Per l’entrata in vigore, IAF – International Accreditation Forum – ha fissato un periodo transitorio di 3 anni dalla pubblicazione, come deciso dall’Assemblea Generale nel corso dei meetings di Seoul di ottobre 2013.

Per i propri Organismi, ACCREDIA ha dunque elaborato una serie di disposizioni – che si riportano nell’allegato “Circolare DC N° 13/2015” – per gestire la transizione degli accreditamenti rilasciati nello schema Qualità e delle certificazioni di sistema di gestione emesse dagli stessi soggetti accreditati.

In forma di presentazione, altresì allegata, sono anche illustrate le principali novità della nuova norma ISO 9001:2015 rispetto alla precedente edizione 2008.

TRANSIZIONE DEGLI ACCREDITAMENTI DELLE CERTIFICAZIONI ISO 9001:2008 ALLA ISO 9001:2015

Nuovi accreditamenti
A partire dalla data di pubblicazione della nuova norma ISO 9001, non saranno più accolte nuove domande di accreditamento che facciano riferimento alla precedente edizione della ISO 9001:2008.

Estensioni dell’accreditamento
A partire dalla data di pubblicazione della nuova norma ISO 9001, continueranno ad essere accettate domande di estensione che facciano riferimento alla precedente edizione della ISO 9001:2008.

Organismi accreditati per rilasciare certificazioni ISO 9001:2008
Prima di gestire pratiche di certificazione a fronte della nuova edizione 2015 della ISO 9001, gli Organismi devono assicurarsi che – in funzione del livello di competenza – il personale coinvolto (staff operativo, ispettori, Comitati di delibera e per la salvaguardia dell’imparzialità) sia adeguatamente formato sulle novità e sulle implicazioni delle nuove norme.

Per accertare l’adeguamento del processo di certificazione alla nuova norma ISO 9001:2015, ACCREDIA ha già avviato opportune verifiche di transizione, mentre solo da oggi, data di pubblicazione della nuova norma, rilascerà i relativi accreditamenti.

Allo scopo, gli Organismi di certificazione sono stati a suo tempo invitati a predisporre un adeguato piano di transizione alla ISO 9001:2015, come da esempio, che si richiama, riportato nella “Circolare DC N° 13/2015”.

TRANSIZIONE DELLE CERTIFICAZIONI ACCREDITATE DALLA ISO 9001:2008 ALLA ISO 9001:2015

Nuove certificazioni e rinnovi
Fino a 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2015 della ISO 9001, saranno valide le nuove certificazioni e i rinnovi emessi a fronte di entrambe le edizioni della norma ISO 9001, sia 2008 che 2015.

La data di scadenza delle certificazioni ISO 9001:2008 emesse durante il periodo transitorio di 3 anni dovrà però corrispondere alla fine di tale periodo.

Revoche delle certificazioni
A 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2015 della ISO 9001 – cesseranno di valere – e saranno contestualmente revocate – le certificazioni rilasciate a fronte della ISO 9001:2008.

 

Lo Studio PROQUAS è dotato di professionisti in grado di traghettare le aziende con sistema di gestione Qualità precedente verso quello ultimo del 2015. Come descritto in precedenza vi è un sostanziale cambiamento nella struttura e nella documentazione della nuova norma ISO.